impara a valorizzare lo smartworking per gestire il tuo team

Lo Smart Working è un approccio al lavoro che mette rapidamente in evidenza le fragilità di un manager e della sua organizzazione. Non è un caso che le aziende di successo lo riescano a implementare con relativa semplicità, mentre organizzazioni più artigianali facciano fatica anche a capirne le caratteristiche distintive.

Il nostro percorso fornirà uno Smart Working Starter Kit. 8 chiavi operative che permettano di attivare o rafforzare un progetto, declinate in strumenti applicativi e in un rapido assessment bidirezionale che permetta a manager e proprietà di effettuare una analisi strutturata delle diverse aree funzionali in modo di individuare dove l’organizzazione è già pronta e dove deve migliorare.

  • Trusting – La presenza di un rapporto fiduciario fra l’azienda e le persone che vi lavorano è una dimensione chiave per dare gambe robuste al progetto. Non è possibile pensare di avviare tutto con una delibera.
  • Planning – L’organizzazione del lavoro rappresenta la traduzione funzionale del progetto Smart Working. Le difficoltà che troverà un manager o una azienda a svolgere questa attività ci aiuterà a capire meglio come funziona l’organizzazione.
  • Meeting – Lo Smart Working rischia di disgregare le relazioni fra i colleghi, fra dipendenti e l’azienda, fra il manager e i suoi collaboratori. La qualità del legame si alimenta con mezzi diversi, uno sicuramente riguarda il knowledge empowerment.
  • Timing – Lo Smart Working deve portare il manager a dare più attenzione all’attività svolta dal collaboratore, piuttosto che al tempo che il collaboratore dedica ad un certo lavoro.
  • Setting – Se il tema informatico può essere risolto in termini molto puntuali attraverso la messa a punto di una check – list che contempi l’analisi di hardware, software, strumenti di supporto informatici e analisi della linea, ci sono altri aspetti di setting che debbono essere considerati.
  • Training –Le attività formative comuni non sono solo uno strumento di crescita, ma divengono possibile momento di condivisione e occasione per far percepire la vicinanza dell’azienda.
  • Socializing – L’estrema organizzazione che caratterizza lo Smart Working, non deve farci dimenticare che abbiamo di fronte persone vere, la loro digitalizzazione potrebbe farci scordare la dimensione “umana” di chi abbiamo di fronte.
  • Evolving – Dire: “la mia porta è sempre aperta” non funziona più. Se vogliamo far migliorare la nostra area, conoscere e risolvere problemi dobbiamo avere un approccio proattivo e focalizzato

Lo Smart Working non è una risposta a una contingenza, ma è uno strumento con cui plasmare il futuro del lavoro.

Chi è Claudio Fasola

il corso ti rilascerà:

  • Attestato di partecipazione
  • Materiale Didattico in formato elettronico
  • Possibilità di scriverti con il docente

Guarda le nostre recensioni:

Trust Badge

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “LEADERSHIP & SMARTWORKING: ISTRUZIONI PER L’USO”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *